Monitoraggio Ambientale

Il drone può essere utilizzato per operazioni di monitoraggio ambientali in campi e contesti diversi. Oggi è possibile il monitoraggio di aree industriali o urbane per il monitoraggio di macchinari o infrastrutture essendo il drone uno strumento di ispezione utile a fornire, con un supporto visivo, lo stato di manutenzione di un macchinario complesso, difficile da ispezionare per collocazione e dimensioni. Si è in grado di effettuare monitoraggi di apparati industriali pericolosi con video per l’ispezione di apparati e spazi collocati in contesti ambientali nocivi, a causa, ad esempio, della presenza di sostanze pericolose, o banalmente per la difficoltà di raggiungerli causa le avverse condizioni ambientali o l’asperità del terreno. La procedura di ispezione preventiva con drone permette di valutare le condizioni di pericolosità e nocività ambientali, permette un’eventuale intervento di personale umano solo in condizioni di sicurezza.

perizie

 

Altra applicazione di notevole importanza è il monitoraggio dell’inquinamento ambientale indotto da complessi industriali procedendo a sorvolare il complesso industriale e procedendo alla rilevazione dei dati di qualità dell’aria e dell’eventuale inquinamento prodotto. Il monitoraggio ambientale con drone permettere di ripetere nel tempo il rilievo e consentono di monitorare siti e fenomeni di rilevanza ambientale quali scavi, attività estrattive, progetti di bonifica e rinaturalizzazione, abbandono del territorio e processi successionali oltre a fenomeni erosivi superficiali e costieri. Il monitoraggio con drone è in grado di offrire servizi di ispezione fotografica e video in aree interessate da fenomeni idrogeologici quale alluvioni, frane e terremoti, erosione dei suoli agricoli e forestali, piene fluviali oltre che il monitoraggio di impianti di Biogas ed impianti fotovoltaici. Le suddette caratteristiche descritte possedute dai droni rendono gli stessi uno strumento idoneo al monitoraggio del territorio, e, quindi, anche al controllo delle discariche e dei territori a rischio. L’ utilizzo di un monitoraggio con drone ha il beneficio di eliminare i rischi legati all'esposizione alle sostanze tossiche rilasciate all’interno di una discarica. Infatti, stante la possibilità di un drone di operare in remoto, tutte le attività di rilevamento, normalmente svolte da un operatore umano personalmente, possono essere effettuate in automatico dal drone. Ciò, comporta l'eliminazione dei costi necessari all'acquisto di attrezzature particolari per l'esecuzione di sopralluoghi nonché l'eliminazione di costi legati ad eventuali indennizzi, e consente di effettuare rilievi maggiormente accurati in quanto un drone ha la capacità di volare stabilmente a bassa quota e di rimanere sospeso su specifici punti per effettuare i rilievi necessari. Altra importantissima applicazione del monitoraggio con drone è quello di valutare possibili frane e sapere con precisione la quantità di volume di terreno sia coinvolta. Questo può essere possibile perche l’ attività di monitoraggio in fase di post produzione è in grado elaborare il modello 3D della zona interessata e darci la possibilità di avere un’ idea chiara e dettagliata del sito, e avere le quantità di volumi di materiale presenti. Ripetendo il monitoraggio con drone in fasi successive si riuscirà a valutare le quantità di volume di materiale in movimento. Con un volo aereo con drone di un’ area si potrà anche valutare l’ eventuale presenza di amianto o di altre sostanze pericolose.